Il Consulente Del Lavoro

L’attività del Consulente del Lavoro è disciplinata dalla Legge n. 12/1979, la quale gli conferisce esclusiva competenza in tutti gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale dei lavoratori dipendenti, quando non sono curati direttamente dal datore di lavoro.
Per abilitarsi alla professione, il Consulente del Lavoro deve superare un esame di Stato a conclusione di un tirocinio di 18 mesi. A garanzia del cliente deve rispettare un rigido codice deontologico, seguire corsi di formazione obbligatori e stipulare una polizza assicurativa.

 

News dello studio

nov3

03/11/2017

Monitorare le ferie prima della fine dell'anno

Godere di un periodo annuale di ferie costituisce un diritto irrinunciabile, in quanto finalizzato al recupero delle energie psico-fisiche del lavoratore. Lo Studio fornisce un riepilogo delle norme

ott31

31/10/2017

Edilizia, iscrizione alla Cassa Edile requisito obbligatorio per ottenere il DURC

La CNCE, con comunicato del 23 ottobre 2017, ha chiarito che le imprese che operano nell'Edilizia e che svolgono lavorazioni merceologicamente riconducibili a tale attività, devono applicare il

ott31

31/10/2017

Una guida per il Libretto di Famiglia e le Prest.O.

L’INPS ha reso disponibile sul proprio sito una guida che chiarisce la procedura da seguire per attivare le nuove prestazioni occasionali sia in caso di Libretto di Famiglia che in caso di Prest.O.

News

mar2

02/03/2024

Malattie professionali tra pubblici ministeri, giudici e INAIL. Per fortuna c'è la CEDU

L’INAIL ha rivisto, con circolare n. 7/2024,

mar2

02/03/2024

La riforma dell'accertamento alla prova (non superata) della semplificazione

Le nuove regole sull’accertamento tributario,